ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.836.481          Articoli consultabili: oltre 19.758

   
   

IN VIGORE L’ACCORDO CETA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

UNA OPPORTUNITA’ PER IL RICONOSCIMENTO IN CANADA DEL PRINCIPIO DI TUTELA DI DOP E IGP

(www.enopress.it). E' entrato in vigore il 21 settembre, l’Accordo CETA ovvero l’accordo di liberalizzazione degli scambi commerciali e degli investimenti siglato a luglio tra Europa e Canada, con l’obiettivo primario di incrementare il commercio di beni, servizi ed investimenti sul mercato canadese.

0.MARCHI DOP E IGP

Una entrata in vigore che – in realtà – sarà solo provvisoria, in attesa della ratifica dei singoli parlamenti nazionali e regionali dell’Unione Europea, ma che comunque comporterà l’applicazione di tutte le disposizioni più importanti ovvero il riconoscimento e tutela delle DOP italiane, l’aumento progressivo delle quote export e una riduzione dei dazi, soprattutto per i prodotti lattiero-caseari.

Su siffatto punto si esprime anche il segretario di AICIG Leo Bertozzi, il quale sottolinea:“a parte le innegabili prospettive commerciali per i formaggi che beneficeranno del raddoppio delle quote di importazione in Canada – ha commentato -  il risultato basilare per il sistema DOP/IGP é il riconoscimento da parte del Canada del principio delle denominazioni tutelate: questo a fronte del persistente e sempre più forte contrasto al sistema europeo di tutela delle denominazioni che invece porta avanti il CCFN (Consortium FOr Common Food Names) USA”.

Siffatto accordo bilaterale prevede - nella parte relativa alla protezione dei prodotti e degli standard sociali - l’inclusione di clausole per uno sviluppo sostenibile, per la salvaguardia degli standard ambientali e sociali e l’eliminazione dei dazi sulla maggior parte dei beni e dei servizi, oltre ad essere operativo il mutuo riconoscimento della certificazione per una vasta gamma di prodotti. Il processo di globalizzazione infatti, se da un lato ha aperto la strada a una diffusione a livello planetario dei prodotti agroalimentari italiani, dall’altra ha rappresentato terreno fertile per i fenomeni di imitazione che i Consorzi stessi, con accordi internazionali di reciprocità cercano di contenere facendo politiche di informazione verso i consumatori a livello globale e facendo altresì leva su una regolamentazione più istituzionale del fenomeno.

Quello canadese è un mercato dall’elevato appeal, con 40 milioni di potenziali consumatori i quali ad oggi valgono – solo per le esportazioni del settore caseario made in Italy – oltre 45 milioni di euro (fonte: Assolatte).

- Press: Marzia Morganti, Marte Comunicazione snc., via Grocco 5, 59110 Prato ph./fax 0574 464837 www.martecomunicazione.com FB www.facebook.com/martecomunicazione.foodandwine - Instagram www.instagram.com/marte_comunicazione/ - Twitter www.twitter.com/martecsnc 

   

News

"DAVITTORIO"11-12-2017
   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.