ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.836.481          Articoli consultabili: oltre 19.758

   
   

POGGIO CAGNANO DEBUTTA A BOTTIGLIE APERTE

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

I Vini di territorio e di alta qualità del brand emergente arrivano a Milano

(www.enopress.it). Milano, 8 e 9 Ottobre 2017 La boutique winery della Maremma Toscana si racconta nella speciale kermesse che trasforma Milano in Capitale Internazionale del Vino. Alla sua sesta edizione, Bottiglie Aperte riserverà tante novità e interessanti preview: degustazioni, master class, incontri one to one per operatori e appassionati del settore.Poggio Cagnano sarà protagonista con i suoi vini raffinati ed eleganti, la sua giovane storia e le sue grandi ambizioni.

0.Poggio Caiano

“La nostra partecipazione a questo importante evento di settore si inserisce in un più ampio progetto di crescita del brand”, racconta Alessandro Gobbetti, trentenne vicentino proprietario dell’Azienda. “Credo che il raccontare la nostra realtà e il far assaggiare i nostri vini in palcoscenici di livello, come quello di Bottiglie Aperte, siano la strada giusta per arrivare meglio al pubblico, che può toccare con mano il carattere dei nostri vini realizzati con vinificazioni su misura, fermentazioni spontanee e affinamenti gentili, in un territorio d’alta quota e dalla spiccata mineralità”, continua Gobbetti. E conclude: “Stiamo investendo molto, non solo in ricerca e innovazione per mantenere sempre più alti gli standard del nostro prodotto, ma anche in eventi che siano vetrine strategiche e internazionali.”
La forza di un sogno, moltissima passione e altrettanta ambizione hanno trasformato un podere abbandonato da 30 anni in un piccolo gioiello della Maremma Toscana, in mostra l’8 e il 9 ottobre al Palazzo delle Stelline di Milano per la VI° edizione di Bottiglie Aperte.

I vini Poggio Cagnano in degustazione:

Altaripa  – Sangiovese
Dalla selezione dei filari migliori nasce un Sangiovese in purezza che a queste altitudini trova un habitat ideale per esprimere le sue caratteristiche più eleganti.

Arenario  – Cabernet Sauvignon
Un cru coinvolgente, ricco di sfumature fruttate, sentori minerali e di spezie. Una trama tannica fine e stratificata lo accompagna sino al profondo finale.

Selvoso – Sangiovese 40%, Merlot 15%, Cigliegiolo 45%
Tre vitigni che, nell’unirsi esprimono carattere, freschezza e un’intensa piacevolezza innervata di territorio.

Ufficio Stampa ZED_COMM
Simonetta Gerra
Cell: +39.347 1735429, Email:  

   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.