ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.924.341        Articoli consultabili: oltre 20.672

   
   
   

QUANDO IL VINO E' DI VESPA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

E TRENITALIA IL SOMMELIER

(www.enopress.it).  ‘Frecce etiliche’ è il lancio nel cappello all’articolo de Il Fatto Quotidiano del 2 febbraio scorso: ‘Il rosso prodotto dal giornalista distribuito nelle carrozze: 9 euro  per 33 centilitri’.

La storia la racconta con garbo e tanti dati Daniele Martini che si trova a innformarci come il povero Bruno Vespa, abituato alle apoteosi dei suoi best seller, audience e retribuzioni da star e agli omaggi dei potenti nel suo salottino di Porta a Porta, come produttore di vino zoppica un poco.  Martini  avverte che il suo articolo intende esaminare ‘vendite, numeri e cifre, misura del giudizio schietto del mercato’ , in questo caso dei viaggiatori del  Frecciarossa, e non di qualità del prodotto  ‘proveniente dagli ampi possedimenti pugliesi del giornalista’ e per la quale vale il latinorum de gustibus. 'E, aggiunge, neanche si tratta della sapienza enologica di cui Vespa è senza dubbio dotato' (Panorama per anni gli ha riservato una rubrica fissa sui vini).

0.vespa22

Il racconto parte dallo scorso autunno ‘quando i capi di  Trenitalia hanno deciso di offrire al banco dei bar e nelle carrozze ristorante (quelle poche rimaste, una trentina in tutto) 'Il bruno dei Vespa’ Rosso Puglia Igp, ritenutoi il migliore rosso della casa vinicola. L’acquisto è stato effettuato da Itinere, la società che gestisce la ristorazione sui Frecciarossa di Trenitalia. Scelto tra centinaia e centinaia di prodotti di altissima qualità, probabilmente gli acquirenti hanno voluto rendere omaggio al nome del famoso giornalista, ritenuto elemento di richiamo nei confronti dei viaggiatori e quindi traino sicuro per le vendite.

Come è andata? Il bruno dei Vespa, scrive Martini, è stato acquistato in una quantità non elevata, circa 2000 bottiglie da 33 centilitri per un controvalore di non più di 5 mila euro’. Doveva essere una fornitura d’avvio per valutare la risposta dei viaggiatori. Questi nota Martini – dimostrandosi più spigliati di molti politici ipnotizzati nel salottino di Porta a Porta, non si sono fatti ammaliare ed hanno comprato davvero pochino di Bruno Vespa. ‘I conti, prosegue l’articolo, li ha fatti Marco Canziani, direttore di Itinere società con 1700 dipendenti addetti al Frecciarossa, branca italiana della Elior, una multinazionale francese quotata alla borsa di Parigi, una delle 3 top mondiali del settore con co 6,5 miliardi di ricavi e 114 milioni di utili. Presente in Italia anche negli aeroporti (è la prima società nella gestione degli scali) e sulle autostrade con il marchio My Chef  Un successo che ci rimanda all’infelice e oramai superato, perchè rottamato, slogan di Renzi: “Italia locomotiva d’Europa!” N.d..

“Canziani, si legge su Il Fatto, non è entusiasta della performance del Bruno di Vespa. Ne avremo vendute 400 al mese di bottigliette, forse anche meno” . Cioè una media di 10 al giorno su treni frequentati da centinaia di migliaia di viaggiatori.

Un tonfo, scrive Martini, che in mancanza di pronte risposte proprone solo alcune domande: quel vino vale il prezzo a cui è messo in vendita? I 33 centilitri vengono venduti al bar dei Frecciarossa a 9 euro, cioè 4,5 euro per bicchiere, non proprio una cifra popolare, commenta Martini, che conclude “oppure: forse del celebre Bruno di Vespa la parte migliore è il nome?”

. Vespa Vignaioli per Passione  http://www.vespavignaioli.it/visione/ 

- Il bruno dei Vespahttp://www.vespavignaioli.it/catalogo/vini/il-bruno-dei-vespa/ 

   

News

   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.