ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.929.354        Articoli consultabili: oltre 20.807

   
   
   

LO STRANO, STRANO PAESE DI ENRICO MONTERMINI

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

(www.enopress.it). Piovuto dal web e condiviso, Enopress pubblica volentieri le civili considerazioni di Enrico Montermini raccolte in rete. Dirette al problema, soprattutto ai margini di questa campagna elettorale che non affronta i reali bisogni degli Italiani, e in questo momento, particolarmente di risparmiatori, terremotati, giovani e disoccupati. per non parlare di canoni, bollette e tariffe dei cellulari. Tutto questo quando "ben 10 carabinieri (Il fatto Quotidiano, 22 Feb 21018) sono a proteggere il pluriindagato per il caso Etruria" dalle proteste dei risparmiatori che hanno perso tutto e dai giornalisti che fanno domande indigeste. 

0.Italia

"L'Italia - sostiene Enrico Montermini - è davvero uno strano Paese: ogni anno spedisce a Londra migliaia giovani laureati per fare i lavapiatti e mantiene i clandestini a vivere in albergo. E' un Paese che lascia i propri concittadini colpiti dalla tragedia del terremoto a dormire nei container, ma ospita i profughi in centri di accoglienza come quello di Villa Camerata, che ho visitato lo scorso settembre: una villa rinascimentale immersa nel verde a due passi dal centro storico di Firenze. A Rapallo gli immigrati dimorano presso l'Istituto delle Orsoline, una struttura residenziale di lusso, e hanno a disposizione: spiaggia privata, campetto da calcio, palestra, wi-fi e il pocket money per affrontare le spese di tutti i giorni. Poi il Governo non trova i soldi per sistemare gli esodati, lasciati senza lavoro e senza pensione.

"L'accoglienza dei clandestini costa alla collettività 4 miliardi di euro all'anno, ma queste sono solo le cifre ufficiali. Quelle reali non le conosce nessuno, ma sono molto più alte. Il Governo provvede alle spese della Marina Militare e della Guardia di Finanza per le operazioni in mare, di cui non è dato conoscere il costo. Sappiamo però che questo stesso governo non trova le risorse per pagare la manutenzione e la benzina per le auto dei carabinieri. Si distaccano migliaia di poliziotti per le operazioni di idenficazione, con costi non irrisori, mentre la Mafia spadroneggia in Sicilia e la 'Ndrangheta nel Nord. Non si conoscono nemmeno i costi aggiuntivi affrontati dal sistema sanitario nazionale per la gestione dell'emergenza migranti: in compenso i pronto soccorso degli ospedali sono al collasso.

"Non c'è più da meravigliarsi di nulla in un Paese dove i padroni sono tenuti a raccogliere gli escrementi dei loro cani, mentre gli stranieri ospiti cagano sui marciapiedi."

Enrico Montermini

E i post susseguenti: 14/02/18, 21:17:46: Luciana: Chiunque paga una bolletta elettrica e si prende la briga di leggerla si rende conto che essa è composta per la maggior parte di spese, tasse e oneri vari. Per quanto ci si possa sforzare di ridurre i consumi o di cambiare gestore, ci si sente sempre più impotente trovandosi, nella migliore delle ipotesi a risparmiare spiccioli. Ora si aggiunge una NUOVA VOCE DI SPESA: TUTTE LE BOLLETTE NON PAGATE DAGLI ALTRI (SI PARLA DI CIRCA 1 MILIARDO DI EURO/ANNO INCLUSE PARTI DEL CANONE RAI) ANDRANNO SUDDIVISE TRA TUTTI COLORO CHE PAGANO !!! COME AL SOLITO GLI ONESTI DEVONO ESSERE IN..... !  Non è assolutamente una bufala potete leggere qui:  www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2018-02-14/bolletta-elettrica-non-pagata-ora-oneri-parafiscali-sono-carico-tutti-084105.shtml?uuid=AEffypzD 

   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.