ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.959.812        Articoli consultabili: oltre 20.830

   
   
   

ATTUALITA’ DAI GIORNALI E DALLE RIVISTE N. 87

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

(www.enopress.it). AUMENTO DEI CONSUMI- In un ‘focus innovazione’ di Marco Frojo, Affari&Finanza 23 aprile 2018 dal titolo “Investimenti nelle coltivazioni, tagli allo spreco di cibo e acqua, così si batte la fame nel mondo”. “Sessant’anni fa, si legge, un ettaro di terra dava da mangiare a due persone. Alla fine del secolo ne sfamerà cinque grazie al miglioramento delle tecniche di lavorazione. Sviluppare l’efficienza sembra la strada giusta anche di fronte alla ‘concorrenza’ di produsioni che sono destinate a biocarburanti. Il report: nel 2017 l’export di prodotti alimentari italiani ha superato – secondo i calcoli di Nomisma - la soglia dei 40 miliardi di euro, in un decennio che ha visto le vendite raddoppiare. “Gli agrofarmaci sono sicuri – continua a titolare il focus – garantiscono abbondanza e qualità del made in Italy” a firma (m.fr.) e riporta le assicurazioni di Alberto Ancora, leader di Agrifarma, gruppo merceologico di Assochimica, associazione di categoria della Confindustria. . Il loro è ‘un contributo decisivo alla quantità dei raccolti, nessun rischio per i consumatori. All’ultimo controllo, su 785 campioni, solo 6 irregolari. E le aziende svolgono alta ricerca”.

0.rassegna stampa

“Acque in concessione: business da 3 miliardi ma allo Stato 18 milioni”  Sono i dat del Mef raccontati da Andrea Ducci, Corriere della Sera 28 aprile, da cui emerge “Il Tesoro: ogni euro pagato dai privati per l’utilizzp frutta 191 euro di ricavi”.

“Il vino brinda: un settore do rating da high-tech” nel servizio su due pagine di Paola Jadeluca su economia italiana, Affari&Finanza, 23 aprile. “Un Vinitaly all’insegna dell’expor – vi si legge – Mediobanca analizza i bilanci e stila le classifiche del fatturato e quello delle vendite all’estero. Ma spiccano i campioni di redditività e le cantine prime per performance globali, sia economiche che di efficienza”. Nel servizio è pubblicato un’ interessante Indice di performace  in cui appaiono 19 aziende, guidate da Villa sandi, Mionetto, Vs, Vinicola Serena e casa Vinicola Botter & Co. Con indice 1 a pari merito. Seguono nell’ ordine con indice da 0,8 a 0,6: Masi Agricola, Ruffino, Gruppo Santa Margherita, Compagnia de Frescobaldi, Palazzo Antinori, F.lli Martino Secondo Luigi, Farnese Vini, Lunelli.

Chiude l’ampio servizio su 2 pagine, l’articolo “Le etichette italiane scalano il listino del Liv-ex, il Nasdaq del mercato enologico”. Un ambito ‘dominato finora dalle grandi case francesi. Negli ultimi tempi ha visto aumentare il peso dei nostri brand: dal Barolo Cascina Franca 2004 di Conterno, a Gaia, Masseto e Ornellaia l’Indice Italy 100 che comprende le top 10 del nostro Paese, in cinque anni si è rivalutato del del 29,74%.euro.

"Iniesta emigra in Cina. E si porta dietro il vino dedicato ai suoi gol". E' l'articolo di Carlos Passrini, Corriere della Sera del 28 aprile. Dopo il Barcellona il centrocampista fa affari in Asia con l'obiettivo di vendere 2 milioni di bottiglie all'anno della cantina di famiglia Iniesta. Sono passati dal campo alla vigna anche Andrea Pirlo con Pratum Coller nella bassa bresciana, Paolo Rossi che coltiva 7 ettari di sangiovese, Merlot e Cabernet in Val D'Ambra e Andrea Barzagli, socio di un'azienda vitivinicola biologica in provincia di Messina.

"Un altra vita dopo l'acol" nello speciale Buonenotizie del Corriere della Sera, 24 aprile con "Obiettivo sobrietà. Ci arriviamo insieme", ovvero la storia su due pagine dell' associazione Alcolisti anonimi, porta aperta per chi vuole uscire dal tunnel della dipendenza firmata da Giangiacomo Schiavi.

Gdo termometro della società. "Negozi fondamentali per capire dove va il Paese" in un ampio focus osserva Italia a firma Vito de Ceglia  su Affari&Finanza del 30 aprile. 'La percezione della crisi in Italia è ancora forte - vi si legge. Lo conferma l'ultimo indice Istat che stima ad aprile un calo della fiducia dei consumatori e delle imprese. E la flessione più marcata è registrata dalle aziende commerciali al dettaglio. E in questo clima di incertezza, che sembra non avvertita da alcune forze politiche,  è ripartito il quarto Grande Viaggio Insieme di Conad per incontrare nuove comunità della provincia italiana. Un grande palcoscenico per capire la società nazionale., e la distribuzione (definita appunto 'termometro della società'  diventa centrale ed è accompagnata nella scoperta dal sociologo Aldo Bonomi.

   

News

"GIALLE & CO"03-08-2018
"SOGNI ESTIVI"28-07-2018
   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.