ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.929.354        Articoli consultabili: oltre 20.807

   
   

IL MAESTRO MIKHAIL KOULAKOV E IL TEATRO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

In una mostra dal 12 aprile al 13 maggio 2018 al Salone del Museo statale Teatrale di Mosca, al Tverskoi Boulevard 11

(www.enopress.it). Mikhail Koulakov, nato a Mosca nel 1933, esponente  di spicco della seconda avanguardia russo- sovietica degli anni sessanta, uno dei fondatori della nuova astrazione in Russia,  si è formato culturalmente a Mosca e a Leningrado dove ha esposto le sue opere sin dagli anni '60 in spazi alternativi rispetto al realismo socialista di stato. Dopo anni di underground  nel  1976 si  trasferisce in Italia, in Umbria dove ha sviluppato e arricchito la sua opera artistica.

0.KoulKavov

Le sue creazioni sono presenti in musei e collezioni private in Europa, Canada e USA. Fino al 15 febbraio 2015 ha vissuto in Umbria

Koulakov si è diplomato  nel  1962  con dieci e lode in scenografia sotto la guida di Nikolai Akhimov presso l'Istituto delle Arti Teatrali di Leningrado. Ha lavorato per i teatri di Volkhov, Leningrado e Mosca. Nel 1967, in occasione de 50 mo'anniversario del potere sovietico  ha allestito il Bagno di Majakovksi al Teatro della Satira di Mosca   regia di  Valentin Pluchik e gli  auspici di Lilia Brik, musa di Majakovski.

0.acrobata1

Compagno di scuola del famoso regista Piotr Fomenko , da adolescente ha organizzato con lui delle perfomance sulla famosa via Gorki, chiamato da loro 'Broadway', burlandsi dei passanti ( ved. recente  libro su Fomenko di Mikhail Levitin  pag 90 )  e collaborando con  lui in varie occasioni.

0.agafia4

La mostra si compone di foto e materiale storico,  di olii i e disegni di Koulakov da musei, collezioni pivate e dalla casa museo di Pluchik. Il nucleo centrale dell'eposizione e formato da 30 disegni a colori, di piccolo formato illustranti l'opera di Nikolai Gogol "Il matrimonio", creati da Koulakov nel 1988 quando era lettore all'università di Firenze per essere inscenata dai suoi studenti al teatro universitario. Come persona creativa non poteva limitarsi all'insegnamento della letteratura russa, ma organizzava degli spettacoli.

   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.