ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.924.341        Articoli consultabili: oltre 20.672

   
   

FIABE DEL GUSTO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

 

Al Salone del Libro cibo, vino e olio protagonisti nella narrazione della tradizione sarda

(www.enopress.it). La Sardegna scommette, grazie al lavoro portato, a Torino, al Lingotto Fiera, nel grande contesto del Salone del Libro, dai tre assessorati regionali, Cultura, Turismo e Agricoltura, sulla presentazione di volumi che parlano di tradizione popolare, accompagnati dalla degustazione di piatti creati dagli chef sardi, di fama nazionale, Roberto Serra e Pierluigi Fais.

0.salonedellibro 540x320

Torino - Dalle pagine dei libri al piatto, per raccontare i territori dell'isola attraverso il connubio di sapori, suoni, maschere. La Sardegna scommette, grazie al lavoro portato, a Torino, al Lingotto Fiera, nel grande contesto del Salone del Libro, dai tre assessorati regionali, Cultura, Turismo e Agricoltura, sulla presentazione di volumi che parlano di tradizione popolare, accompagnati dalla degustazione di piatti creati dagli chef sardi, di fama nazionale, Roberto Serra e Pierluigi Fais.

Per l'evento, dal titolo evocativo "Fiabe del gusto", i due maestri propongono una due giorni di degustazioni di pietanze tipiche e vini che raccontano due territori simbolo della Sardegna, la Barbagia (oggi) e il Sulcis (domani ore 16 stand Sardegna padiglione 2 J 125/ H 126). Un viaggio che parte dalle letture di Tonino Costa e Susanna Paulis, dalla collana tematica Ilisso edizioni dedicata alla tradizione e alla cultura materiale della Sardegna, passando per "Tutti nuoresi" con Marcello Fois e "La madre del pane" per Carlo Delfino Editore e la partecipazione del curatore Antonio Farris, accompagnate dai prodotti tipici a marchio DOP e Igp, valorizzati nei piatti proposti dai due chef, come pecorino stagionato e fresco, il fiore sardo, lo zafferano e il carciofo spinoso, l'olio e i culurgiones, solo per citarne alcuni. Nei bicchieri dei visitatori, immancabile e rappresentativo del territorio raccontato, si sorseggia Cannonau.

- Press: Annalisa Bernardini  

   

News

   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.