ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.929.354        Articoli consultabili: oltre 20.807

   
   

“MISTER AMARONE: UN UOMO E UN VINO DAL VENETO AL MONDO”

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

MONDADORI E MASI AGRICOLA LO PRESENTANO OGGI A MILANO

(www.enopress.it). L’incontro sarà occasione per commentare l’evoluzione del vino da alimento a piacere e lusso - Il mito dell’Amarone sarà celebrato anche nella mostra “Luxus, lo stupore della Bellezza”, da luglio a Palazzo Reale.

Milano -  L’Amarone, vino contadino e nobile in pari tempo, partito dalla Valpolicella, è diventato nel mondo emblema di un Made in Italy di qualità capace di scardinare vecchi concetti, coniandone di nuovi come la definizione che più gli appartiene, “vino moderno dal cuore antico”.

0.Masi Amarone

A questo eccezionale prodotto è dedicato il libro “Mister Amarone. Un Uomo e un Vino dal Veneto al Mondo” di Kate Singleton, edito da Mondadori Electa e presentato ufficialmente oggi a Milano presso la Libreria Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele II. Enopress ha presentato il libro ai suoi lettori già qualche tempo fa.

Buona parte della storia e dell’attualità dell’Amarone è raccontata con le parole diSandro Boscaini, Presidente di Masi Agricola, suo autorevole ambasciatore e massimo conoscitore del settore vitivinicolo, riconosciuto a livello internazionale.

L’autrice del libro, Kate Singleton, giornalista inglese esperta di prodotti italiani, il conduttore radiofonico di Radio 24, Alessandro Milan, e Sandro Boscaini, presidente di Masi Agricola e Federvini, approfondiranno tra i vari argomenti come il vino italiano, elemento della dieta giornaliera fino alla fine degli anni 60, abbia assunto gradualmente i connotati del vino-piacere con forte accezione edonistica e culturale; Gino Veronelli ne è stato il massimo cantore. In questa dimensione si colloca proprio l’Amarone, radicato nel suo territorio collinare, tra il Garda, l’Adige e le Prealpi fino alle Dolomiti e figlio di uve che nei secoli hanno trovato ambiente di elezione nella Valpolicella Classica. Un vino che trae unicità e originalità dall’Appassimento, antico metodo di produzione.

Un concetto, quello del lusso, che sarà celebrato anche durante la mostra “Luxus, lo stupore della Bellezza”, che si terrà a Milano presso Palazzo Reale a partire da luglio, fino a ottobre 2018. Un percorso multisensoriale tra oggetti di alto artigianato d’arte contemporanea (sete, gioielli, mosaici, tessuti, profumi): tra questi anche l’Amarone Costasera Masi. Masi Agricola, brand storico e affidabile, è infatti punto di riferimento per chi ricerca il vero lusso nei prodotti autentici che nascono da materie prime selezionate e lavorate con cura e racchiudono l’esperienza e il “saper fare” di una lunga tradizione di famiglia. Il consumatore ne coglie il magico equilibrio tra autenticità, esclusività e prestigio.

“Il lusso travalica l’utile, non è indispensabile, trascende il quotidiano, solletica il nostro immaginario, i sogni” commenta Sandro Boscaini. “Anche nel caso del vino, esclusività e privilegio sono essenziali purché veri e non apparenti. Gli alti prezzi di alcune bottiglie rappresentano la chiave per aver accesso all’esclusività dell’esperienza, mentre il vero lusso è relativo all’oggetto in sé, presuppone cultura, conoscenza e consapevolezza”.

- “Mister Amarone'. Un Uomo e un Vino dal Veneto al Mondo” di Kate Singleton, Edito da Mondadori Electa - 187 pp - 16,90 €

- Masi Agricola: Produttore leader di Amarone e da sempre interpreta con passione i valori delle Venezie. La sua storia inizia alla fine del XVIII secolo, quando la famiglia Boscaini acquista pregiati vigneti nella piccola valle denominata “Vaio dei Masi”, nel cuore della Valpolicella Classica. Da oltre quarant’anni ha avviato un ambizioso progetto di valorizzazione di storiche tenute vitivinicole, collaborando con i Conti Serego Alighieri, discendenti del poeta Dante, proprietari della tenuta che in Valpolicella può vantare la più lunga storia e tradizione, con i Conti Bossi Fedrigotti, prestigiosa griffe trentina con vigneti in Rovereto e con Canevel, produttore di Spumanti di eccellenza in Valdobbiadene. Masi possiede inoltre le tenute a conduzione biologica Poderi del Bello Ovile in Toscana e Masi Tupungato in Argentina.

Masi ha un expertise riconosciuta nella tecnica dell’Appassimento, praticata sin dai tempi degli antichi Romani, per concentrare colore, zuccheri, aromi e tannini nel vino, ed è uno degli interpreti storici dell’Amarone: il suo presidente, Sandro Boscaini, rappresenta la sesta generazione della famiglia che ha contribuito a creare con questo vino un’eccellenza italiana. Oggi Masi produce cinque diversi Amaroni, la gamma più ampia e qualificata proposta al mercato internazionale. www.masi.it 

- Press: Ufficio stampa Masi Agricola, Elisa Venturini: Tel. 045 6832506 – Cell. 335 7590837 –   - Close to Media -Ufficio stampa Prodotto: Loredana Caponio, Cecilia Isella Tel: +39 02 70006237 –      

   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.