ENTRA NELLE REDAZIONIENTRA NELLE

REDAZIONI

Per inviare  ARTICOLI - COMUNICATI - COMMENTI - RICHIESTE : 1) Effettuare il  LOGIN  2) Dal top menu selezionare "Invia Articolo"

 Pagine visitate ad oggi: oltre 1.929.354        Articoli consultabili: oltre 20.807

   
   

ALLEANZA COOPERATIVE, “BENE NUOVO PROGRAMMA NAZIONALE DI SOSTEGNO

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

25 MILIONI IN PIÙ PER INVESTIMENTI E RISTRUTTURAZIONE VIGNETI

(www.enopress.it). Via libera dalla Conferenza Stato Regioni al Programma nazionale di sostegno (PNS) per il periodo 2019/2023. La novità più importante contenuta nel documento, che fissa le misure per stimolare la competitività delle imprese del settore vitivinicolo per i prossimi 5 anni, è la migrazione della misura relativa alle assicurazioni uva da vino dall’ambito OCM a quello dello Sviluppo Rurale.

0.CooperativeItalianeLogo3centrali1

“La modifica nasce – spiega la coordinatrice del Settore Vino dell’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari Ruenza Santandrea – dalle novità introdotte in materia di gestione del rischio dal regolamento omnibus, segno del lavoro condotto dal Ministero e dai deputati italiani, tra cui il corelatore Paolo De Castro. Con l’approvazione del regolamento omnibus, infatti, le condizioni di accesso alla misura delle assicurazioni previste per i viticoltori nel quadro dello Sviluppo Rurale risultano più vantaggiose rispetto all’ambito OCM: la soglia d’attivazione dell’aiuto viene fissata ad una perdita del reddito del 20%, anziché del 30% prevista per l’ambito OCM”.

La ricaduta positiva di questa decisione è che possono essere “liberati” nel PNS 20 milioni di euro che ogni anno erano assorbiti dalla misura delle assicurazioni uva da vino e che adesso il Ministero ha deciso di destinare per finanziare la misura degli investimenti e della ristrutturazione vigneti.

Ai 20 milioni, che saranno ripartiti equamente tra investimenti (10 mln) e ristrutturazione (10mln), vanno poi aggiunti altri 5 milioni di euro assegnati alla misura investimenti, provenienti dalla misura della vendemmia verde, che passa dai 10 milioni di dotazione iniziale ai 5 milioni di dotazione annua per il prossimo quinquennio.

“Con questa decisione – commenta Ruenza Santandrea – avremo maggiori risorse per stimolare ancora di più la competitività del settore e chissà che in un futuro non troppo lontano non si possa assistere ad una maggiore dotazione anche per la misura della promozione”.

- Press: Alina Fiordellisi, Alleanza Cooperative Agroalimentari Ufficio stampa, Via Torino 146 - 00184 ROMA tel. +39 06 46978202   

   

News

WELFARE AWARDS16-06-2018
"ROCK 1978"15-06-2018
   

SPAZIO UTENTI

LA VETRINA DEI VINI DI ROMA

Via Nemorense 57/57A  Tel. 0686206616-19   e-mail

Degustazione Franciacorta -  Video

Pacco regalo "Regalo d'autore" ..leggi tutto


  

Skywine a Latina: galleria fotografica

di Davide Ghaleb

   

In questo sito possono essere usati cookie per garantire una ottimale fruizione dei suoi servizi.